Valutazione del Modello Organizzativo 231

Valutazione del Modello Organizzativo 231Sistema di gestione per prevenire i reati cui consegue la responsabilità amministrativa degli enti collettivi (D. Lgs. 231/2001)

Certificare un Sistema di Gestione è una scelta dettata dall’esigenza di un monitoraggio svolto da un ente di terza parte indipendente sui processi organizzativi interni nell’ottica di un miglioramento continuo delle performances aziendali.

A seguito dell’introduzione nell'ordinamento giuridico Italiano della Responsabilità Amministrativa degli enti collettivi, con o senza personalità giuridica, tramite il D. Lgs. 231/2001 e s.m.i., l’azienda è chiamata ad identificare i potenziali rischi cui è esposta ed a prevenire le fattispecie di reato sanzionabili e perseguibili penalmente.

E’ prevista una restrizione totale o parziale della responsabilità - e quindi delle sanzioni previste - attaverso:

• l’adozione di modelli organizzativi e di gestione idonei a prevenire i potenziali reati;
• l’attività di vigilanza sul funzionamento e l’osservanza dei modelli stessi da parte di un organismo incaricato dalla società e dotato di autonomi poteri di iniziativa e controllo, detto Organismo di Vigilanza.

Il Modello Organizzativo 231, in estrema sintesi, prevede:

• l’adozione e l’applicazione di un codice etico;
• la mappatura dei rischi di reato (attività sensibili) derivanti dai processi aziendali;
• la redazione di un sistema completo di procedure e deleghe funzionali, con l’indicazione dell’affidamento dei compiti di controllo atti a prevenire efficacemente le possibilità di commissione di illeciti;
• un piano dell’attività formativa del personale;
• report informativi sul funzionamento del Modello Organizzativo;
• un sistema disciplinare idoneo a sanzionare il mancato rispetto delle misure indicate nel Modello.

L’adozione di sistemi di gestione specifici (ISO 14001:2004, EMAS, BS OHSAS 18001:2007, SA8000:2008) che si possono integrare efficacemente con i modelli organizzativi di gestione legati all’applicazione del D.lgs 231/01 costituisce, dunque, una risposta efficace per facilitare gli adempimenti previsti dal decreto.
LRQA Italy ha già sviluppato una serie di servizi, basato sul suo approccio alle verifiche ed erogazione dei servizi denominato “Business Assurance”, per valutare e dimostrare l'idoneità del modello di organizzazione dell’Azienda Cliente.

Come per tutti i Servizi di Certificazione LRQA Italy, la valutazione di tale modello costituirà uno strumento di governance per l’alta Direzione ed un messaggio forte per tutti gli stakeholders.