INAIL: Incentivi alle imprese per la realizzazione d’interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro - Pubblicato il Bando ISI 2015

Contributi per euro 276.269,986 con l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’avviso pubblico dell’INAIL ha l’obiettivo di incoraggiare le imprese a realizzare i progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro. Sono finanziabili le spese legate al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, come per esempio; progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale o progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

I destinatari del bando di concorso sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale e iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura.

L’importo totale per il 2015 di euro 276.269,986 è ripartito sui singoli Avvisi Regionali pubblicati sul sito dell’INAIL. Il contributo in conto capitale riconosciuto dal bando è pari al 65% delle spese sostenute dall’impresa per la realizzazione del progetto, al netto dell’IVA. 

Il contributo massimo erogabile per ciascun progetto è pari a € 130.000, mentre il contributo minimo è pari a € 5.000. Le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di spesa.

La domanda potrà essere presentata in modalità telematica a partire dal 01/03/2016 ed entro il 05/05/2016 e dovrà essere confermata tramite posta certificata, come specificato negli avvisi regionali.

Per ulteriori informazioni puoi contattare i nostri uffici +39 02 3657541 o scrivere a certificazione@lr.org